NEWS

Sicurezza dati, l'autenticazione a due fattori è già obsoleta?

Sicurezza dati, l'autenticazione a due fattori è già obsoleta?

Era lo scorso 30 agosto, quando il ceo di Twitter Jack Dorsey era diventato l’ultima – e sicuramente quella di più alto profilo – vittima di una delle Cyber minacce più recenti e pericolose degli ultimi anni: il SIM Swapping, studiato appositamente per bypassare le nuove misure di autenticazione a due fattori. Questo tipo di attacchi (in italiano si traduce in scambio sim) hanno visto una crescita esponenziale grazie alla facilità con cui possono essere sferrati. Infatti richiedono solo una buona dose di abilità nel social engineering per avere accesso alla SIM card bersaglio; di fatto si tratto di un’altra forma di Phishing.

L'integrazione del Framework Nazionale per la Cybersecurity e la Data Protection con la ISO/IEC 27701 e lo ISDP©10003

L'integrazione del Framework Nazionale per la Cybersecurity e la Data Protection con la ISO/IEC 27701 e lo ISDP©10003

Il Global Risks Report 2020, emesso dal World Economic Forum nell’ambito dell’iniziativa “Global Risks”, segnala, per il 2020, un incremento atteso di Cyberattack. Si teme che non siano state prese sufficienti misure per contrastare il rischio cyber e che la comunità globale è generalmente mal posizionata per affrontare le vulnerabilità che hanno affiancato gli avanzamenti del XX secolo.

Privacy e intelligenza artificiale, i tre temi critici del 2020

Privacy e intelligenza artificiale, i tre temi critici del 2020

Il 2020 inizia con una certezza che taluni spaesati ritardatari, ancora e purtroppo per loro, non hanno colto: il vento è cambiato, i diritti, doveri e obblighi dei dati – personali e non – hanno conquistato il mondo. Condivido allora tre brevi riflessioni con i lettori, a questo proposito.

La rilevanza del fattore umano nella sicurezza informatica

La rilevanza del fattore umano nella sicurezza informatica

Le recenti notizie relative ad attività di phishing su utenze NoiPA ed alla effettiva rilevazione di limitati e circoscritti casi (15 su un totale di oltre due milioni di amministrati) di modifiche dell’IBAN non confermati dal dipendente beneficiario hanno indubbiamente generato un grande allarme sociale richiamando l’attenzione, ancora una volta, alle problematiche di sicurezza che nell’ambito informatico sono continue, specie con riferimento alla pubblica amministrazione.

Smart assistant: testimoni di un crimine

Smart assistant: testimoni di un crimine

Il 25 Maggio del 2018 è entrato in vigore il GDPR in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. Il legislatore ha voluto ben evidenziare l‘esigenza, più che necessaria, di far fronte ai continui e potenziali rischi derivanti dall’uso non responsabile di tecnologie che oggi invadono l’ambiente reale, oltre che digitale.

Corte di Cassazione e privacy: il principio di minimizzazione dei dati del Gdpr

Corte di Cassazione e privacy: il principio di minimizzazione dei dati del Gdpr

La Suprema Corte di Cassazione, a fine dicembre 2019, è intervenuta (con ordinanza n.34113 del 19/12/2019), in materia di privacy, ribadendo le disposizioni afferenti il “principio di necessità nel trattamento dei dati” previsto dall’art. 3 del d.lgs n 196/2003 nonchè quanto previsto dall’art. 11 lett. d), richiedente la pertinenza, la completezza e non eccedenza dei dati rispetto alle finalità per cui sono raccolti e trattati (tali articoli sono stati recentemente abrogati a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs n del 10/08/2018 n. 101).

8° Privacy Day Forum, il servizio di Adnkronos

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo