NEWS

I voucher della Regione Toscana validi per il Corso per DPO al CNR di Pisa

I voucher della Regione Toscana validi per il Corso per DPO al CNR di Pisa

Contributi erogati dalla Regione Toscana con voucher fino a 3mila euro per i professionisti over 40 validi per la partecipazione al percorso di formazione manageriale per Data Protection Officer, la nuova figura introdotta dal Regolamento UE 2016/79 obbligatoria per tutte le p.a. ed altre migliaia di imprese private. Corso al CNR di Pisa con attestato di competenza per i partecipanti che superano l'esame finale. Scadenza del Bando il 31 luglio

Campagna speciale per diventare soci membri di Federprivacy

Campagna speciale per diventare soci membri di Federprivacy

Nuovi strumenti e benefit per gli associati a Federprivacy con accesso a banche dati online e supporto da parte degli esperti. Con l'operatività del Regolamento UE attivata continua la campagna speciale per aderire all'Associazione fino al 15 settembre con quattro prodotti editoriali in omaggio. Bernardi: "Addetti ai lavori hanno bisogno assoluto di un punto di riferimento, e dopo dieci anni di esperienza questo è il ruolo che ci chiedono di svolgere i nostri stessi associati".

A settembre il Corso di formazione manageriale per DPO al CNR di Pisa

A settembre il Corso di formazione manageriale per DPO al CNR di Pisa

Organizzata una nuova edizione del corso per qualificarsi come data protection officer promosso da Federprivacy con il patrocinio del CNR di Pisa. Programma di 124 ore full immersion con 25 docenti noti esperti della materia. Richiesta la conoscenza specialistica del Regolamento UE per ricoprire il ruolo. Bernardi: "Conoscenza accademica da sola non è sufficiente, il DPO deve possedere anche il know-how". Inizio lezioni il 18 settembre e attestato di competenza per i partecipanti che supereranno l'esame finale il 7 dicembre.

Il 7° Privacy Day Forum minuto per minuto

Il 7° Privacy Day Forum minuto per minuto

Un nuovo regolamento valido per tutti i Paesi europei sul trattamento e la tutela dei dati personali: è il Gdpr entrato in vigore oggi anche in Italia, la cui importanza Federprivacy - Associazione Privacy Officer ha voluto sottolineare con il 7° Privacy Day Forum organizzato a Roma, a cui hanno partecipato i massimi esperti del settore e oltre 2mila persone tra coloro che erano presenti all'evento e quelli che lo hanno seguito in streaming. Al centro del dibattito, oltre alle sanzioni introdotte dal nuovo testo che possono arrivare fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato per le imprese più grandi che violeranno le regole, anche le nuove regole concepite per aiutare gli interessati a capire meglio come vengono realmente utilizzate le loro informazioni personali.

Assemblea annuale di Federprivacy nella cornice medievale di Villa Casagrande

Assemblea annuale di Federprivacy nella cornice medievale di Villa Casagrande

Il Consiglio Direttivo di Federprivacy rende noto che l'assemblea ordinaria annuale della stessa Associazione si svolgerà in seconda convocazione quest'anno il 27 luglio 2018 alle ore 19:00 nella cornice medievale di Villa Casagrande, ubicata Via Giovan Battista del Puglia n.61 a Figline Valdarno.

Privacy Officer, esami di certificazione TÜV il 17 luglio a Roma

Privacy Officer, esami di certificazione TÜV il 17 luglio a Roma

Con il Regolamento UE 2016/679, è diventato obbligatorio per tutte le p.a. e per migliaia di imprese dotarsi di un "Responsabile della Protezione dei Dati", e per adeguarsi al nuovo testo comunitario sono sempre più ricercati professionisti esperti della materia. In 6 anni Italia ha certificato come Privacy Officer e Consulente della Privacy oltre 400 professionisti che hanno dimostrato oggettivamente di avere specifiche competenze in materia di protezione dei dati personali. La prossima sessione d'esami si svolgerà il 17 luglio a Roma.

Scelta DPO e Consulenti Privacy, con il GDPR la polizza è d'obbligo

Scelta DPO e Consulenti Privacy, con il GDPR la polizza è d'obbligo

Rischio risarcimenti e sanzioni fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato annuo con il nuovo Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Fondamentale copertura assicurativa per consulenti e DPO. Bernardi: "Scelta professionisti non solo per competenze, ma anche per idonee garanzie finanziarie per responsabilità derivanti dalle attività professionali. Fondamentale che azienda esiga annualmente di ricevere evidenza copertura assicurativa". Convenzione Federprivacy con Essebi Insurance Broker per polizza con Argo attivabile dagli associati

Opportunità formazione finanziata per i corsi specialistici di Federprivacy

Opportunità formazione finanziata per i corsi specialistici di Federprivacy

Budget per la formazione sul GDPR spesso risicati o insufficienti, ma molti studi professionali e aziende ignorano possibilità di accedere ai finanziamenti o finiscono per rinunciarvi a motivo della complessa gestione burocratica della pratiche necessarie. Bernardi: "Fioccate una miriade di offerte formative low cost da parte di soggetti spesso improvvisati, e rischio per aziende che devono far quadrare i conti è quello di finire per ricorrere a corsi di basso livello per spendere meno". Supporto e consulenza gratuita con la Scuola di Formazione Ipsoa per gli associati interessati a finanziare la partecipazione ai percorsi specialistici promossi da Federprivacy.

Il calendario della formazione specialistica di Federprivacy per il 2° semestre

Il calendario della formazione specialistica di Federprivacy per il 2° semestre

Sono 45mila gli esperti di privacy richiesti dal mercato con l'introduzione del GDPR e con l'obbligo del DPO per tutte le p.a. ed altre migliaia di aziende. Programmate ulteriori sei edizioni del Master Privacy Officer e la ripetizione del corso di formazione manageriale al CNR di Pisa. Bernardi: "Anche se richieste sono molte, nostro obiettivo è quello di mantenere alta la qualità dei corsi". Varie possibilità di dimostrare le professionalità tra attestati di competenza, certificazioni di terza parte, e attestato di qualità ai sensi della Legge 4/2013

Regole del GDPR come virtù: l'Avv. Marco Soffientini nominato DPO di Federprivacy

Regole del GDPR come virtù: l'Avv. Marco Soffientini nominato DPO di Federprivacy

Dopo adozione protocollo sicuro ed eliminazione cookies terza parte dal proprio sito web, Federprivacy designa l'Avv. Marco Soffientini come Responsabile della Protezione dei Dati. Bernardi: "DPO per noi facoltativo, ma massima trasparenza verso utenti per affermare privacy come valore aggiunto". "Nei prossimi anni la chiave del successo nel business digitale dipenderà proprio dal guadagnare la fiducia degli utenti". Avanzano aziende che fanno delle regole del GDPR una virtù come Ferrero, Qwant, e anche siti d'oltreoceano come Usa Today che hanno rimosso totalmente cookies di profilazione degli utenti europei

7° Privacy Day Forum: intervista a Fulvio Sarzana

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali