NEWS

Attenzione al ransomware che arriva via Pec spacciandosi per un avviso di fatture in scadenza

Attenzione al ransomware che arriva via Pec spacciandosi per un avviso di fatture in scadenza

La Posta Elettronica Certificata (PEC), soluzione spesso adottata per gestire i rapporti con la pubblica amministrazione ma anche quando sia necessaria prova certa dell'avvenuta comunicazione, va diffondendosi sempre più e, di pari passo, sempre più attira l'attenzione di malintenzionati.  Il CERT-PA (Computer emergency response team della Pubblica amministrazione) ha scoperto che da qualche tempo in qua va diffondendosi proprio tramite PEC una nuova variante del ransomware FTCODE, che già aveva fatto danni nel mese di settembre.

Online senza protezione 5 milioni di esami medici, indaga il Garante della Privacy

Online senza protezione 5 milioni di esami medici, indaga il Garante della Privacy

Oltre 5,8 milioni di radiografie, salvate con una serie di dati personali molto sensibili, come nome e cognome del paziente e motivo dell’esame, su server non protetti. E accessibili via internet anche a curiosi non autorizzati. È questa la scoperta fatta in Italia da Greenbone Networks, società tedesca di sicurezza informatica, che tra luglio e settembre ha analizzato le misure di protezione di 2.300 database medici, scoprendo che quasi uno su quattro, 590 per la precisione, è accessibile online. Offrendo a occhi indiscreti, o peggio, a malintenzionati, 24 milioni di dati relativi a pazienti da 52 Paesi nel mondo. 

Twitter, dati personali e numeri di telefono raccolti per finalità di sicurezza e usati per scopi pubblicitari

Twitter, dati personali e numeri di telefono raccolti per finalità di sicurezza e usati per scopi pubblicitari

Twitter si scusa per aver usato, "inavvertitamente" numeri di telefono e email degli utenti per scopi pubblicitari sebbene siano stati forniti solo per motivi di sicurezza. "Quando fornite un indirizzo email o un numero di telefono per scopi di sicurezza, questi dati potrebbero essere stati usati inavvertitamente per scopi pubblicitari - ha dichiarato Twitter - è stato un errore e ci scusiamo".

Collegio Garante Privacy, proroga fino al 31 dicembre e riapertura termini per la presentazione delle candidature

Collegio Garante Privacy, proroga fino al 31 dicembre e riapertura termini per la presentazione delle candidature

Via libera all’unanimità dall’Aula della Camera, con 369 sì, al decreto legge per assicurare la continuità delle funzioni del collegio del Garante della Privacy (il provvedimento doveva essere convertito in legge entro il 6 ottobre). Risultano pertanto confermate dall’Assemblea le novità approvate dalla commissione Giustizia del Senato.

Corte Ue, serve consenso attivo per installare cookie

Corte Ue, serve consenso attivo per installare cookie

"Per l'installazione di cookie è necessario il consenso attivo degli utenti di Internet", e quindi "una casella di spunta preselezionata è pertanto insufficiente": lo ha stabilito la Corte di Giustizia della Ue. La Corte si è espressa su un caso che vede la federazione tedesca delle organizzazioni di consumatori contro la società tedesca di giochi online, Planet49, perché usa una casella di spunta preselezionata per chiedere agli utenti di esprimere il loro accordo all'installazione di cookie prima di giocare.

Rai Parlamento, Nicola Bernardi parla del GDPR

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo