NEWS

Facebook, multa da 10 milioni di euro per uso dei dati degli utenti a fini commerciali

Facebook, multa da 10 milioni di euro per uso dei dati degli utenti a fini commerciali

Multa dell’Antitrust a Facebook per 10 milioni di euro. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha chiuso l’istruttoria, avviata nel mese di aprile 2018, nei confronti di Facebook Ireland Ltd. e della sua controllante Facebook Inc. per presunte violazioni del Codice del Consumo, irrogando alle società due sanzioni per complessivi 10 milioni di euro.

Istituto Privacy, creata “Data Protection & Ethics Advising Unit” per progetti di ricerca e innovazione europei  e nazionali

Istituto Privacy, creata “Data Protection & Ethics Advising Unit” per progetti di ricerca e innovazione europei e nazionali

L’Istituto Italiano per la Privacy ha creato una innovativa “Data Protection & Ethics Advising Unit - DPEAU”, composta da specialisti provenienti da primari studi legali italiani legati all’IIP, con rilevante esperienza in materia di protezione dei dati, etica, cybersecurity e privacy nei progetti di ricerca e innovazione europei e nazionali.

40esima conferenza mondiale dei garanti: Buttarelli, “intelligenza artificiale nuova frontiera. Linee guida in arrivo”

40esima conferenza mondiale dei garanti: Buttarelli, “intelligenza artificiale nuova frontiera. Linee guida in arrivo”

La quarantesima conferenza mondiale dei garanti per la Privacy si svolgerà dal 22 al 26 ottobre a Bruxelles, ospitando delegazioni da 81 Paesi. La sfida che ha contraddistinto le ultime edizioni dell’appuntamento è quella di tentare di adottare un approccio più “pratico” e meno “teorico”, fornendo un contributo sui temi d’attualità.

Sentenza Tar: il DPO è profilo giuridico e la certificazione di Lead Auditor non costituisce titolo abilitante

Sentenza Tar: il DPO è profilo giuridico e la certificazione di Lead Auditor non costituisce titolo abilitante

Il Tar Friuli Venezia Giulia interviene sui requisiti che deve rivestire il DPO nel contesto del nuovo Regolamento europeo sulla privacy e sul ruolo delle certificazioni ai fini della selezione da parte delle pubbliche amministrazioni di questo ultimo ruolo. Il ruolo del Dpo ( data protection officer) e’ eminentemente giuridico, secondo l’organo giurisdizionale amministrativo.

In vigore il Dlgs 101/2018: quadro della privacy ora completo senza più alibi per le imprese

In vigore il Dlgs 101/2018: quadro della privacy ora completo senza più alibi per le imprese

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 4 settembre, il Decreto 10 agosto 2018 n.101 di adeguamento al Gdpr è entrato in vigore il 19 settembre 2018 e crolla l’ultimo alibi per le aziende: temporeggiare non è più possibile per adeguarsi alle nuove, stringenti regole a tutela della privacy dei cittadini europei. Il decreto è il modo in cui l’Italia adegua la propria normativa alla rivoluzione privacy voluta dall’Europa, nota appunto con il nome di Gdpr (General data protection regulation).

Attestato di Qualità per gli esperti di privacy con la Legge 4/2013

Attestato di Qualità per gli esperti di privacy con la Legge 4/2013

Se fino a qualche anno fa erano diffuse una miriade di attività "ibride" che non erano riconosciute dal nostro ordinamento giuridico, la riforma sulle professioni operata con la Legge 4/2013 ha finalmente posto le basi affinché i cittadini e le imprese possano godere di maggiore trasparenza quando si apprestano a intrattenere rapporti con professionisti che non appartengono a una categoria organizzata in ordini o collegi, come lo sono tipicamente avvocati, ingegneri, o commercialisti.

Canale 50, Federprivacy al CNR con il Prof.Alessandro Acquisti

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali