NEWS

Ransomware colpisce il Comune di Massa Lubrense, riscatto di 600 dollari per sbloccare i dati

Ransomware colpisce il Comune di Massa Lubrense, riscatto di 600 dollari per sbloccare i dati

Il Comune di Massa Lubrense è finito sotto attacco degli hacker. Nella notte del 19 aprile scorso, una banda di misteriosi pirati informatici originari dell'India ha infatti criptato tutti i file di lavoro presenti sul server interno dell'amministrazione, incluse le copie di sicurezza. Chiesto anche un riscatto: "Se volete che i vostri documenti tornino disponibili dovete consegnarci 600 dollari entro 72 ore", la scritta sui monitor a seguito di quello che evidentemente si tratta un'infezione da un virus di tipo "ransomware".

Milioni di telefonate e sms inviati illecitamente, il Garante privacy blocca Vodafone

Milioni di telefonate e sms inviati illecitamente, il Garante privacy blocca Vodafone

Vodafone non potrà più inviare sms o effettuare chiamate per finalità di marketing a chi non abbia manifestato uno specifico consenso o abbia addirittura chiesto di non essere più disturbato con offerte commerciali. La società telefonica dovrà inoltre ridefinire le proprie procedure interne nella gestione dei dati utilizzati per le campagne promozionali.

Garante Privacy, multa di 32mila euro al Blog delle Stelle

Garante Privacy, multa di 32mila euro al Blog delle Stelle

Una multa da 32mila euro. È la sanzione emessa dal Garante della privacy all’associazione Rousseau, responsabile del trattamento dati del sito del Movimento 5 stelle e notificato martedì scorso dai militari della guardia di finanza al presidente Davide Casaleggio nella sede milanese dell’ associazione. 

Rischio maxisanzioni per le violazioni privacy in tribunale

Rischio maxisanzioni per le violazioni privacy in tribunale

Maxi sanzioni fino a 150mila euro in caso di irregolarità nella gestione dei dati personali da parti dei soggetti delegati al trattamento «a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzioni di sanzioni penali».

Foto sui social dei figli minorenni, genitori rischiano multa fino a 10mila euro

Foto sui social dei figli minorenni, genitori rischiano multa fino a 10mila euro

Il sorriso di Sofia mentre mangia un gelato o quello di Francesco che tira un calcio al pallone: ricordi che ogni genitore vuole conservare e condividere con parenti e amici, spesso anche utilizzando i social network. Ma attenzione: un gesto che può sembrare innocente potrebbe costare caro a mamma e papà.

Multa di 840mila euro a Telecom per telemarketing senza consenso

Multa di 840mila euro a Telecom per telemarketing senza consenso

Il Garante per la privacy ha ordinato a Telecom Italia il pagamento di una sanzione amministrativa di 840.000 euro per aver effettuato telefonate promozionali senza consenso nei confronti di tutti gli ex clienti che non avevano dato l’autorizzazione a ricevere chiamate commerciali o l’avevano revocata. Con questa campagna pubblicitaria la società intendeva verificare un loro eventuale cambiamento di interesse.

Filmano e fotografano donna nuda in casa: denunciati

Filmano e fotografano donna nuda in casa: denunciati

L'avevano ripresa e fotografata, a distanza, mentre nuda girava per casa propria. La donna si è accorta però di essere stata ripresa e non ha avuto esitazioni nel recarsi in Questura per presentare una querela. A scattare le foto e le riprese, sono stati due operai impegnati in un cantiere davanti al palazzo in cui abita la donna, una trentenne.

Garante Privacy: 11 milioni di multa a cinque società money transfer

Garante Privacy: 11 milioni di multa a cinque società money transfer

Sanzioni per oltre 11 milioni di euro sono state comminate dal Garante privacy a cinque società che operano nel settore del money transfer per aver usato in modo illecito i dati personali di più di mille persone inconsapevoli. Le gravi violazioni sono emerse nel corso di un’indagine della Procura di Roma.

"Violazione privacy degli automobilisti": multato il Comune di Brindisi

"Violazione privacy degli automobilisti": multato il Comune di Brindisi

Fin troppo "pubblici” i verbali di violazione del Codice Strada, troppo per il Garante per la protezione dei dati personali che ha “multato” il Comune di Brindisi per aver leso la “privacy” degli automobilisti. Sissignore, questa volta ad essere sanzionato è stato l’Ente, ritenuto colpevole di essere andato oltre nel momento in cui ha reso note le infrazioni sul sito internet.

Garante Privacy: nel 1° semestre 2016 1,9 milioni di euro di sanzioni

Garante Privacy: nel 1° semestre 2016 1,9 milioni di euro di sanzioni

Il telemarketing e l’attività dei call center; i trattamenti dei dati effettuati dai patronati relativamente al 730 precompilato; le concessionarie di giochi on line; alcuni sistemi informativi dell’Istat; le società che si occupano di ristrutturazione del debito. Sono questi alcuni dei settori che verranno interessati dall'attività di accertamento del Garante per la protezione dei dati personali nei prossimi mesi. Nelle scorse settimane l'Autorità ha varato il piano ispettivo per il secondo semestre 2016 che prevede nuovi ambiti di intervento.

7° Privacy Day Forum: Question time con gli esperti

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali