NEWS

Certificazione Privacy Officer: prossima sessione d'esami con TÜV il 13 giugno a Milano

Tutte le p.a. ed altre migliaia di imprese che ricadono nelle previsioni dell'art. 37 del GDPR devono avere di un "Responsabile della Protezione dei Dati". Inoltre, per adeguarsi alle nuove regole sono sempre più ricercati anche consulenti esperti della materia. L'ultimo rapporto annuale dell'Osservatorio di Fedeprivacy ha evidenziato che lo scorso anno i professionisti della privacy hanno registrato un aumento del 57,5%. Da sette anni TÜV Italia certifica i professionisti che dimostrano oggettivamente di avere specifiche competenze in materia di protezione dei dati personali. La prossima sessione d'esami si svolgerà il 13 giugno a Milano.

I tre requisiti generali di accesso all'esame di certificazione, (Vedasi anche il videoclip "Come si svolgono gli esami" in fondo a questa pagina) sono definiti al punto 4.2 dello schema, e consistono 1) nel possesso di un titolo di studio riferibile almeno al livello EQF 4 (es. Diploma di Scuola Media Superiore), 2) nella partecipazione con esito positivo a un corso di specializzazione della durata minima di 48 ore qualificato o riconosciuto da TÜV Italia, 3) un esperienza professionale nel campo della privacy e della protezione dei dati di almeno 2 anni nell'ultimo triennio, comprovata da evidenze come lettere di referenze, contratti, lettere di incarico, o altri documenti similari. Non sono ammesse autocertificazioni.

In mancanza del requisito relativo alla formazione specifica del corso di 48 ore, coloro che possiedono già una significativa conoscenza della materia possono comunque dimostrarne l'idoneità attraverso un pre-esame previsto dal 4.2.2 dello schema e valido per accedere direttamente agli esami di certificazione.

Con l'introduzione del GDPR (General Data Protection Regulation), la certificazione rilasciata da TÜV in accordo alla Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012 sulla base del disciplinare di Federprivacy ha ormai acquisito un valore riconosciuto nel mercato delle professioni, e le previsioni indicano che potranno arrivare presto a 500 i professionisti certificati come Privacy Officer.

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Intelligenza o follia artificiale? il nuovo libro di Luca Bolognini
Next Corso di Data Protection dell'Università di Milano: 48 crediti per i Privacy Officer certificati TÜV

Privacy Day Forum 2019: il trailer

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo