NEWS

Gli hacker di Anonplus hanno rubato dal sito della Siae 4 giga di dati

A mezzanotte del 2 novembre, Anonplus, un gruppo di hacker attivisti è penetrato nei server della Siae e ha defacciato l’homepage della Società Italiana Autori ed Editori. Il gruppo, diverso da Anonymous Italia, da LulzSec e dagli altri gruppi della galassia hacktivista italiana ha sotituito la homepage di Siae.it e in un un tweet ha dichiarano di aver trafugato circa 3,7 Gb di dati relative alla gestione Siae.



Il gruppo Anonplus è conosciuto per avere messo a segno molte incursioni ai danni di siti di banche, aziende informatiche, stati esteri e quotidiani e partiti politici italiani come la Lega e Il Giornale.

Fonte: Agi

Note sull'autore

Federprivacy Federprivacy

Federprivacy è la principale associazione di riferimento in Italia dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013. Email: urp@federprivacy.it 

Prev Gli hacker di Anonymous attaccano le università italiane: resi pubblici nomi, email e password di utenti
Next Facebook ancora vittima di violazioni: online messaggi privati di oltre 80.000 utenti

I chiarimenti del Garante sulla Norma UNI 11697:2017

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Rimani aggiornato gratuitamente con la nostra newsletter settimanale
captcha 
Ho letto l'informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali